Diabete: fare attenzione è importante. La parola allo staff di Clinica Athena
18253
post-template-default,single,single-post,postid-18253,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

Diabete: fare attenzione è importante. La parola allo staff di Clinica Athena

Diabete: fare attenzione è importante. La parola allo staff di Clinica Athena

Sabato 16 giugno si è svolto il convegno organizzato dalla Clinica Athena sulle Complicanze del  Diabete e sui percorsi assistenziali. Abbiamo chiesto alla dott.ssa Di Pietro, manager della struttura, di illustrarci le finalità del progetto e le attività in essere.

Giornalista: dott.ssa come mai un convegno sul Diabete?

Di Pietro: il diabete è una patologia ad elevato impatto sociale che colpisce quasi il 6% della popolazione con il rischio di complicanze altamente debilitanti. Sensibilizzare i pazienti ad avere uno stile di vita sano e fare prevenzione, soprattutto nei casi in cui c’è familiarità alla malattia, migliora la qualità di vita dei soggetti che ne sono affetti. Il convegno ha avuto la finalità di formare i medici e tutti gli attori coinvolti nei percorsi assistenziali su quali sono le complicanze legate al diabete e come gestirle.

G: il Centro di diabetologia della clinica Athena svolge ormai da anni questa attività?

DP: il nostro centro di diabetologia è stato attivato nel 2014 grazie alla collaborazione dei nostri diabetologi che hanno formato un team di specialisti multidisciplinari che seguono il paziente in un percorso  integrato. L’attività viene svolta in convenzione con il S.S.N. ed in soli 2 accessi il paziente riesce ad avere il consulto con  tutti gli specialisti coinvolti ed una diagnosi precisa. In soli pochi anni il nostro centro è divenuto una realtà concreta, con migliaia di accessi, ed un punto di riferimento per tutto il territorio dell’alto casertano, che fino a qualche anno fa era costretto a migrare nei lontani centri della provincia di Caserta.

G: perché il paziente dovrebbe scegliere la vostra struttura rispetto ad altri?

DP: innanzitutto per la facilità di accesso. Ma ancor di più perché il nostro servizio, estremamente organizzato, può contare sul supporto dell’attività di assistenza ospedaliera e degli ambulatori polispecialistici, nonché di una diagnostica per immagini tecnologicamente all’avanguardia. Il paziente ha la facoltà di ottenere una diagnosi completa grazie al coinvolgimento di tutte le altre attività che operano all’interno della Clinica. Cosa che non è possibile trovare in un semplice centro di diabetologia.

G: come si può cominciare il percorso nel vostro centro?

DP: è estremamente semplice: basta recarsi al servizio accettazione della clinica e richiedere un appuntamento per cominciare il percorso. Tutto sempre in convenzione con il s.s.n.

 

 

No Comments

Post A Comment