Ecodoppler - Clinica Athena
16750
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16750,page-child,parent-pageid-16601,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.2,vc_responsive

Ecodoppler

ESAMI

ECODOPPLER

Staff

Dott.ssa Venere De Blasio

L’ecodoppler è un esame non invasivo, che serve ad analizzare i vasi sanguigni (arterie e vene). Si valuta la morfologia, la pervietà e la presenza di restringimenti e malformazioni. Il paziente è sdraiato su un lettino e sulla superficie del corpo, in corrispondenza del vaso da analizzare, il medico muove una particolare sonda in grado di emettere ultrasuoni. Gli ultrasuoni vengono riflessi dalle varie strutture del corpo e, ritornando alla sonda, creano sul monitor l’immagine del vaso. Generalmente si utilizza un particolare gel che, spalmato sulla superficie cutanea del paziente, facilita il passaggio degli ultrasuoni tra la sonda e la pelle.

 

Indicazioni nelle patologie arteriose

Eco­Doppler dei vasi del collo: è molto importante e utile per diagnosticare problemi arteriosi (carotide o vertebrale, nei soggetti con vertigini, ictus o TIA). Si possono trovare restringimenti (stenosi) o occlusioni dei vasi del collo, che richiedono di essere trattati (per via per cutanea o chirurgicamente) . Metodica utile anche per il follow­up dei pazienti operati

Eco­Doppler della arterie renali: esame utile (non sempre di facile esecuzione per la presenza di grasso addominale) per valutare il flusso nelle arterie che portano il sangue ai reni. Si può identificare una stenosi di un’arteria renale, causa di ipertensione arteriosa.

Eco­Doppler degli arti inferiori: indicato per i pazienti che lamentano dolore alle gambe a riposo o camminando, è indispensabile escludere la presenza di una stenosi dei vasi arteriosi degli arti inferiori. Per migliorare la situazione, nei casi più gravi bisogna eseguire un intervento chirurgico o un’ angioplastica del vaso interessato.

 

Per i problemi venosi

L’utilizzo dell’Eco­Doppler trova spazio nella diagnostica dell’insufficienza venosa, che è una delle principali cause delle varici (dilatazioni) degli arti inferiori e delle infiammazioni (flebiti), e nella diagnosi delle trombosi venose (occlusioni delle vene, il materiale trombotico può migrare dando origine alla famosa e mortale embolia polmonare). I sintomi che inducono a sottoporsi a questo esame sono: dolore, associato a gonfiore, calore, arrossamenti o ulcere dell’arto interessato. Nei casi di trombosi venosa sarà importante iniziare quanto prima la terapia medica anticoagulante.

Vuoi prenotare una visita medica presso Clinica Athena?

Contattaci per fissare un appuntamento e richiedere informazioni.

Per eseguire l’esame è necessario effettuare la prenotazione al numero 0823.784666 o direttamente presso il servizio prenotazioni in clinica.

*esame eseguito in regime privato