RISONANZA MAGNETICA

La risonanza magnetica è un esame diagnostico che permette di visualizzare il corpo del paziente al suo interno senza somministrare radiazioni ionizzanti. Grazie alla sua estrema precisione diagnostica e all’assenza quasi totale di effetti collaterali, la risonanza magnetica ha conquistato un ruolo di primaria importanza nella diagnosi di numerose malattie. È fondamentale nell’ottenere immagini dettagliate del cervello e della colonna vertebrale, riuscendo a fornire ottime informazioni anche in campo traumatologico, oncologico, ortopedico, cardiologico e gastroenterologico. La risonanza magnetica è un’indagine sicura e del tutto innocua per l’organismo umano.

L’assenza di radiazioni ionizzanti la rende particolarmente adatta anche per la ripetizione di esami a breve distanza di tempo. A causa del campo magnetico generato dall’apparecchiatura non possono sottoporsi all’esame persone a cui sono stati applicati apparecchi metallici interni, come pace-maker, protesi metalliche (denti, occhi, ossa ecc.) e clips vascolari. La risonanza magnetica non richiede il digiuno o l’osservanza di diete particolari, per cui il paziente è completamente libero di alimentarsi secondo le proprie preferenze, salvo in caso di risonanza magnetica con contrasto. Dopo aver tolto qualsiasi oggetto o indumento contenente metallo, il paziente viene fatto distendere sopra un lettino, che verrà posizionato tra i poli del magnete.

Durante l’esame non è richiesta alcuna forma di collaborazione al paziente, se non quella di rilassarsi e di avvertire il personale in caso di malessere tramite appositi strumenti. Il Servizio di Diagnostica per Immagini della Clinica Athena è dotato di due macchinari per la risonanza magnetica: uno aperto da 0,35T e uno ad alto campo da 1,5T, entrambi di produzione Siemens. La durata media dell’esame è compresa tra i 20 e i 30 minuti.

ESAMI PRATICABILI

RMN del cervello
Spettroscopia dell’encefalo
RMN del collo
RMN della colonna vertebrale
RMN del torace
RMN addominale
RMN dell’aorta
RMN articolare
RMN della mammella
Angio RMN
RMN della prostata
RMN con contrasto 
 Spettroscopia della prostata

PREPARAZIONE ED ESAMI PER RISONANZA MAGNETICA CON MEZZO DI CONTRASTO

Prima di eseguire la risonanza magnetica, il paziente deve osservare il digiuno da almeno 8 ore e portare questi esami:

glicemia

creatininemia

azotemia

quadro proteico elettroforetico

elettrocardiogramma con relazione cardiologica

Per pazienti con anamnesi allergica accertata o sospetta si consiglia:

  Robilas – una compressa ogni sera per i tre giorni prima dell’esame

Ranidil 150 – una compressa mattina e sera per i tre giorni prima dell’esame

Deltacortene 25 mg – mezza compressa dopo cena per i tre giorni prima dell’esame

Per pazienti con anamnesi allergica e diabetica si consiglia:

Robilas – una compressa ogni sera per i tre giorni prima dell’esame

Ranidil 150 – una compressa mattina e sera per i tre giorni prima dell’esame

In caso di allergia al mezzo di contrasto si deve effettuare una consulenza allergologica/anestesiologica. In presenza di insufficienza renale accertata dagli esami effettuati, o di insufficienza renale cronica già diagnosticata, il paziente dovrà effettuare una consulenza con il radiologo/anestesista per la preparazione e/o l’impossibilità all’esecuzione dell’esame. I pazienti che assumono farmaci ipoglicemizzanti orali della famiglia delle biguanidi (es. metformina) dovranno effettuare una consulenza con il radiologo.

IMPORTANTE: ALL’INTERNO DELLA CLINICA ATHENA SI UTILIZZANO SOLO MEZZI DI CONTRASTO IODATI A BASSISSIMA TOSSICITÀ.

INDICAZIONI UTILI

Il servizio si trova al piano terra 

Orario di apertura: 8.00-19.00

Prenotazioni esami: 0823.784666

Per maggiori informazioni: cup@clinicathena.it

IL SERVIZIO È SVOLTO IN CONVENZIONE CON IL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE