INDICAZIONI PER IL RICOVERO

La Clinica Athena è una struttura sanitaria privata accreditata con il Sistema Sanitario Nazionale, dispone di 60 posti letto ed è in grado di fornire servizi specialistici in rispetto degli standard europei di qualità. L’intera sede ospedaliera è stata realizzata a misura di medico e paziente ed è in grado di garantire condizioni alberghiere ottimali. Le camere a uno, due o tre posti letto sono molto confortevoli e dotate di servizi autonomi, TV, impianto di aria condizionata e telefono. Ogni reparto dispone di camere private a uno o due posti letto, la cui richiesta va effettuata al caposala. Tutte le camere di degenza sono collegate con la stanza delle infermiere ai piani mediante impianto acustico e fonico.

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER IL RICOVERO

  • Impegnativa del medico di base se la prestazione è a carico del Sistema Sanitario Nazionale
  • Tessera sanitaria regionale
  • Documento di identità valido

Per i cittadini non residenti in Italia:

  • se appartenenti alla Comunità Europea è necessario il modello E111 con autentica da parte dell’ASL
  • se non appartenenti alla Comunità Europea bisogna rivolgersi agli Uffici dell’ASL di competenza.

PRENOTAZIONE RICOVERO

Il ricovero può essere prenotato dal paziente, dai suoi parenti o dal suo medico curante. Il caposala accoglie le richieste e si occupa di ricostruire il quadro generale del paziente per predisporne la degenza. È possibile effettuare molte prestazioni in Day Surgery, previa consultazione con il medico responsabile, per le patologie e gli interventi chirurgici ammessi dalla normativa vigente in materia. Il caposala provvede a fissare l’appuntamento per le visite specialistiche, le prestazioni ambulatoriali e gli eventuali accertamenti pre-operatori, da effettuarsi ambulatorialmente prima del ricovero. Nel nostro sistema informatico sono presenti le liste di attesa dei reparti di degenza. I nominativi dei pazienti vengono inseriti nelle liste di ciascuna unità operativa, in ordine di registrazione, e solo i medici della Clinica sono autorizzati a modificarne la graduatoria.

TIPOLOGIA DI ACCESSO E MODALITÀ DI PAGAMENTO

In accreditamento (in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale)
Il paziente non è soggetto ad alcun onere, a meno che non voglia usufruire del trattamento alberghiero integrativo o debba effettuare una prestazione chirurgica ambulatoriale (cosiddetta PACC). Il ricovero avviene presentando la semplice richiesta del medico di medicina generale o del medico specialista su ricettario del Servizio Sanitario Nazionale, da presentare al momento dell’accettazione.

A pagamento
La prestazione viene fatturata direttamente al paziente e, qualora usufruisca di servizi integrativi (es: camere di prima classe), il pagamento dovrà essere effettuato presso gli uffici amministrativi al 2° piano della Palazzina A. La quota ricetta per la prestazione ambulatoriale dovrà essere pagata presso lo sportello di accettazione, il giorno del ricovero.

In convenzione con Assicurazioni, Associazioni, Enti e Mutue
La prestazione viene fatturata direttamente al paziente (convenzione indiretta) o all’Ente convenzionato (convenzione diretta) sulla base del tariffario concordato e con l’esclusione di eventuali franchigie a carico del paziente. L’elenco aggiornato di Assicurazioni, Enti e Associazioni con i quali la Clinica è convenzionata, e i relativi accordi, sono disponibili sia sul nostro sito che presso il CUP/CUA (Centro Unico di Accettazione).

ACCETTAZIONE RICOVERO

L’accettazione del paziente avviene presso l’ufficio Accettazione Ricovero, che si trova su ogni piano all’interno dei reparti di degenza, dove si ritira l’impegnativa del medico di base e la documentazione necessaria. Terminate le procedure di accettazione e compilata la documentazione relativa al consenso al trattamento dei dati personali (D.lgs. 196/03), il caposala o un infermiere referente accompagnerà il paziente in camera, descriverà i servizi e illustrerà le regole del reparto. Inoltre, al momento dell’accettazione, verrà fornito al paziente il questionario di gradimento che dovrà compilare e consegnare all’atto della dimissione. Appena possibile, il medico incaricato provvederà a impostare la cartella clinica.

Al momento dell’ingresso il paziente dovrà essere munito di:

  • documento di riconoscimento
  • tessera sanitaria
  • esami e cartelle cliniche precedenti
  • farmaci che si assumono abitualmente
  • camicia da notte o pigiama
  • calze, pantofole, vestaglia o tuta da ginnastica
  • occorrente per l’igiene personale

Si raccomanda:

  • di non allontanarsi dalla propria camera per periodi troppo lunghi
  • di non portare con sé oggetti di valore o eccessive somme di denaro
  • di adeguare i propri comportamenti al rispetto degli altri pazienti
  • di non portare in stanza fiori o piante

TEMPI DI ATTESA

Nella nostra struttura i tempi di attesa per la degenza sono di una settimana al massimo. Le uniche variazioni possono avvenire, previo parere medico, per i motivi legati alla deliberazione N. 170 del 10 febbraio 2007, che la Giunta Regionale della Regione Campania ha emanato con il “Piano Regionale Contenimento Tempi di Attesa (PRCTA)”. La deliberazione ha l’obiettivo di garantire, mediante tempi d’accesso alle prestazioni sanitarie certi e adeguati ai problemi clinici presentati, il rispetto di fondamentali diritti alla persona, quali la tutela della salute e l’uguaglianza nella fornitura delle prestazioni sanitarie. Per facilitare l’accesso ai servizi e per promuovere un sistema di gestione dell’offerta, che tenga anche conto della gravità del bisogno, la Clinica Athena adotta il sistema di classificazione della domanda di prestazioni in base a criteri di priorità clinica, come indicato dalla Regione Campania. Suddetta procedura è stata definita per attribuire al paziente tempi di attesa ragionevoli alla fornitura delle prestazioni sanitarie, con l’obiettivo di trasparenza e controllo delle liste d’attesa, senza compromettere la prognosi e la qualità della vita dei pazienti.

SOGGIORNO IN OSPEDALE

Ogni reparto dispone di camere di prima e seconda classe.

Ciascuna camera è dotata di:

  • uno, due o tre posti letto di degenza con bagno interno dotato di cabina doccia
  • televisore
  • telefono
  • climatizzazione
  • impianto a luce diffusa
  • faretto per luce notturna
  • pulsante di chiamata personale
  • comodino e armadietto

Per le camere di prima classe il paziente è tenuto a pagare una differenza per il particolare trattamento alberghiero riservatogli e per la possibilità di ospitare in stanza un parente o un amico.

I pasti sono serviti ai seguenti orari:

  • Colazione alle ore 7.30
  • Pranzo alle ore 12.00
  • Cena alle ore 18.00

Il paziente può optare tra diverse scelte di menu, salvo prescrizioni mediche specifiche.
Le visite di parenti e amici possono essere effettuate secondo questi orari:

  • Feriali: 13.00 – 14.30 e 16.45 – 17.45
  • Festivi: 10.00 – 12.00 e 16.45 – 17.45

Orario ricevimento da parte dei medici delle Unità Operative
I medici delle Unità Operative saranno a disposizione (per informazioni o consulenze) dal lunedì al sabato dalle ore 12.00 alle ore 14.00.

SERVIZI INTERNI

  • Punto ristoro: all’interno (sala accettazione laboratorio analisi) sono presenti distributori automatici di bevande e snack.
  •  Servizio religioso: la cappella si trova al 2° piano, aperta tutti i giorni.
  • Parcheggio: è possibile parcheggiare la propria vettura, durante l’arco di tempo delle prestazioni o delle visite ai pazienti, in aree di parcheggio gratuite situate nelle immediate vicinanze della Clinica e indicate da apposita segnaletica.
  • Morgue: la clinica è dotata di una sala mortuaria con annessa sala di attesa e servizi.

ULTERIORI INFORMAZIONI FORNITE DALLA RECEPTION

  • Hotel: è possibile conoscere gli alberghi nelle vicinanze della Clinica Athena.
  • Trasporti: sono disponibili informazioni relative a bus, taxi, autoambulanze, treni o altri tipi di trasporto.

DIMISSIONI

Il giorno della dimissione del paziente è stabilito dal medico di reparto e comunicato in tempo utile (almeno il giorno precedente). All’atto della dimissione, vengono consegnati la relazione clinica in busta chiusa (destinata al proprio medico curante) e la documentazione clinica personale portata dal paziente. Prima di lasciare la Clinica si prega di compilare il questionario di gradimento rilasciato al momento dell’accettazione e di inserirlo nell’apposito raccoglitore presso il CUP/CUA o di consegnarlo alla caposala del reparto.